In Sri Lanka è stato rovesciato il regime globalista… e il WEF cancella le tracce del suo passaggio.

Le immagini che arrivano dallo Sri Lanka in questi giorni sono davvero scioccanti: sicuramente il paese sta vivendo il periodo di crisi più importante dal 1948, anno in cui ottenne l’indipendenza dal Regno Unito.

La rivolta che è scoppiata nel paese  trae origine da una crisi ormai protratta mai vista prima, sia a livello economico che sociale, causata dalla gestione della famiglia Rajapaska, al Governo da più di 20 anni: il dissenso dei cittadini, stremati da condizioni insostenibili, è risultato una vera e propria bomba sociale impossibile da contenere.

Il presidente in carica dello Sri Lanka, Gotabaya Rajapaksa, è fuggito nella notte dal proprio paese, rifugiandosi alle Maldive, usando un aereo militare, dopo che gli è stato impedito di salire su un volo per Dubai.  Stessa sorte sembrerebbe essere toccata anche al fratello minore, Basil, attualmente ministro delle finanze, sarebbe scappato martedì notte dal paese.

Il presidente dello Sri Lanka ha utilizzato un espediente previsto dalla Carta costituzionale locale per evitare l’arresto: godendo dell’immunità per evitare l’arresto, Rajapaksa si è dato alla fuga prima di dare le dimissioni nella giornata di oggi 13 luglio, come annunciato dalla stesso presidente lo scorso 9 luglio, quando i cingalesi hanno preso d’assalto la sua residenza presidenziale al grido “GotaGoGama” (Gota Go Home).

Leggi tutto “In Sri Lanka è stato rovesciato il regime globalista… e il WEF cancella le tracce del suo passaggio.”

Chi sono gli appartenenti al World Economic Forum coinvolti nella gestione della pandemia?

Il World Economic Forum (WEF) come è coinvolto nella pandemia? Tutti i nomi degli appartenenti ed i loro ruoli nella gestione della pandemia

Il World Economic Forum di Davos (WEF) è un forum di primo piano per governi, società globali e imprenditori internazionali. Fondato nel 1971 dall’ingegnere ed economista Klaus Schwab, il WEF descrive la sua missione nel “plasmare agende globali, regionali e industriali” e “migliorare lo stato del mondo”. Secondo il suo sito web, “l’integrità morale e intellettuale è al centro di tutto ciò che fa”.

Il WEF è stato coinvolto nella pandemia di coronavirus in diversi modi.

In primo luogo, il WEF è stato, insieme alla Gates Foundation, sponsor dell’esercitazione di simulazione della pandemia di coronavirus Event 201, tenutasi a New York il 18 ottobre 2019 – lo stesso giorno dell’apertura dei Wuhan Military World Games, visti da alcuni come “ground zero” della pandemia globale. La stessa Cina ha in seguito sostenuto che gli atleti militari statunitensi potrebbero aver portato il virus a Wuhan.

Leggi tutto “Chi sono gli appartenenti al World Economic Forum coinvolti nella gestione della pandemia?”