Cara Pfizer, lascia stare i bambini

A fine ottobre la Pfizer ha ottenuto dall’FDA l’autorizzazione in via emergenziale per la somministrazione di vaccino del vaccino pediatrico Pfizer- BioNTech nei bambini piccoli.

Mentre in Italia si spinge per procedere alla vaccinazione dei più piccoli, le voci scientifiche in tutto il mondo si alzano mostrando dubbi fondati sull’opportunità di questa scelta e sui rischi che si prospettano per i bambini a causa dell’inoculazione.

I dati emersi evidenziano come il tasso di mortalità per i piccoli è decisamente poco rilevante, mentre sono elevati i rischi di effetti collaterali.

Il tasso di mortalità tra i più piccoli

In effetti, è dimostrato come il tasso di mortalità per infezione (IFR) è approssimativamente simile (o probabilmente inferiore una volta raccolti tutti i dati sull’infezione) all’influenza stagionale.

John P.A. Ioannidis di Stanford ha identificato 36 studi (43 stime) insieme ad altre 7 stime nazionali preliminari (50 dati) e ha concluso che tra le persone di età < 70 anni in tutto il mondo, i tassi di mortalità per infezione variavano dallo 0,00% allo 0,57% con una mediana dello 0,05% nelle diverse località globali (con una mediana corretta dello 0,04%).

La sopravvivenza per i minori di 70 anni è del 99,5% (aggiornamento Ioannidis). Inoltre, con particolare attenzione ai bambini, “L’IFR stimato è vicino allo zero per bambini e giovani adulti”. I dati globali sono inequivocabili che “le morti per Covid sono incredibilmente rare”nei bambini.

Leggi tutto “Cara Pfizer, lascia stare i bambini”

Scoperti nuovi esperimenti di Fauci sugli animali

Risale a fine ottobre lo scandalo che ha travolto Anthony Fauci, accusato di aver condotto tramite il National Institutes of Health da lui diretto esperimenti terribili su cuccioli di beagle, appoggiandosi ad un laboratorio in Tunisia.

La vicenda ha generato una serie di ripercussioni negli Stati Uniti, poichè è stato certificato che, nononstante non ancora chiarita la posizione del Dr. Anthony Fauci, il  National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) ha effettivamente finanziato  con una spesa di quasi mezzo milione di dollari dei contribuenti gli esperimenti sui Beagles, e soprattutto è stato confermato il trattamento disumano degli animali esposto a parassiti, praticamente mangiati vivi, senza possibilità di farsi sentire perchè erano state tolte le corde vocali.

In attesa di chiarire definitivamente il coinvolgimento di Fauci, ed è difficile pensare il contrario vista la sua posizione al NIAID, mentre forze bipartisan si sono immediatamente mosse negli Stati Uniti per metterlo di fronte alle sue responsabilità, guidate dal Senatore Paul, emerge in queste ore un altro caso di esperimenti disumani sugli animali, sempre patrocinati dall’Istituto guidato da Fauci.

Il dottor Anthony Fauci e il National Institutes of Health stanno usando un’isola al largo della costa della Carolina del Sud per allevare scimmie da utilizzare in orribili esperimenti di “massimo dolore” sugli animali.

Leggi tutto “Scoperti nuovi esperimenti di Fauci sugli animali”