I Repubblicani contro l’obbligo vaccinale imposto da Biden

Il senatore Mike Braun

I repubblicani del Senato stanno formalmente contestando una norma introdotta dall’amministrazione Biden che richiede alle aziende del settore privato di imporre la vaccinazione o il test settimanale.

Biden ha introdotto un ampio obbligo di vaccinazione a settembre, dicendo alla nazione “La nostra pazienza si sta esaurendo” con i milioni di americani che hanno scelto di non accettare una vaccinazione contro il virus CCP (Partito Comunista Cinese).

Il mandato si applicherebbe a tutti i dipendenti federali, compreso il personale militare e gli appaltatori federali.

Il mandato si estenderebbe anche al settore privato, richiedendo che tutte le aziende con 100 o più dipendenti impongano la vaccinazione o il test settimanale.

Per raggiungere questa impresa, Biden ha chiesto all’Occupational Safety and Health Administration (OSHA) di dichiarare uno standard temporaneo di emergenza. In passato, tali standard sono stati utilizzati per proteggere i dipendenti da sostanze chimiche pericolose o altre tossine simili.

L’OSHA ha detto in una dichiarazione a The Epoch Times che il suo standard temporaneo d’emergenza “assicurerà [che la forza lavoro di un’azienda] sia completamente vaccinata o richiederà ai lavoratori che rimangono non vaccinati di produrre un risultato negativo del test su base almeno settimanale prima di venire al lavoro“.

In totale, il mandato di Biden si estenderebbe a circa 100 milioni di americani, quasi un terzo di tutti i cittadini statunitensi.

Le aziende che violano il mandato, una volta effettuato dall’OSHA, sarebbero soggette a pesanti multe. E per garantire ulteriormente che l’ordine di Biden sia rispettato, i democratici al Congresso hanno anche in programma di aumentare queste multe di dieci volte nella loro legge di riconciliazione.

Tuttavia, lo sforzo di Biden di vaccinare in massa gli americani che lavorano nel settore privato ha incontrato un blocco nei tribunali.

Riferendosi alla “pazienza decrescente” di Biden, il giudice della Corte d’Appello del Quinto Circuito Kurt D. Engelhardt ha scritto che per proteggere “la nostra struttura costituzionale … la libertà degli individui di prendere decisioni intensamente personali secondo le proprie convinzioni – anche, o forse particolarmente, quando queste decisioni frustrano i funzionari del governodeve essere sostenuta.

In seguito a questa condanna della politica di Biden, l’OSHA ha annunciato la decisione di sospendere l’attuazione e l’applicazione della politica.

Ora, i repubblicani al Senato sperano di cavalcare questo slancio per rovesciare interamente la regola OSHA.

Tutti i 50 repubblicani della camera alta si sono uniti al senatore Mike Braun (R-Ind.) e al leader della minoranza Mitch McConnell (R-Ky.) per contestare la misura secondo il Congressional Review Act (CRA).

Il CRA, passato negli anni ’90 sotto l’allora presidente della Camera Newt Gingrich, permette al Congresso di rivedere e, se necessario, di rovesciare i nuovi regolamenti federali messi in atto dalle amministrazioni federali come l’OSHA. Se una regola viene annullata in base a questa procedura, alle amministrazioni federali è vietato emettere la stessa regola o una regola sostanzialmente simile.

Fortunatamente per questi critici repubblicani, una mozione CRA può essere approvata da una maggioranza semplice senza il rischio di un ostruzionismo. Se un solo democratico si unisce ai repubblicani, la misura passerà, ponendo fine alla minaccia di licenziamenti di massa per inadempienza.

In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web, Braun ha detto della mossa: “Oggi, i repubblicani del Senato sfideranno formalmente lo sconfinamento del potere federale che è il mandato del presidente Biden di vaccinare o testare le aziende private, ed esorto il Senato a votare a favore di questa risoluzione di disapprovazione quando verrà al piano per un voto a prova di ostruzionismo, a maggioranza semplice non appena all’inizio di dicembre“.

Ha continuato: “I repubblicani sono uniti contro il mandato del presidente Biden di vaccinare o testare le aziende, ma questo eccesso di potere federale non è una questione di parte, e le conseguenze di questo mandato stanno colpendo gli americani in tutti i 50 stati“.

Una mozione CRA dà ai critici del mandato un’opportunità unica, data la sua capacità di passare con una maggioranza semplice.

Ora che la mozione è stata introdotta, passerà le prossime settimane all’esame del Comitato Salute, Educazione, Lavoro e Pensioni del Senato. Dopo 20 giorni la misura sarà eleggibile per un voto al piano, che potrebbe vedere la mozione approvata già a dicembre.

Finora, nessun democratico si è espresso a sostegno della mozione, e i repubblicani avranno bisogno di almeno un alleato democratico per rovesciare il mandato di Biden.

 

*****

Fonte

https://www.theepochtimes.com/senate-republicans-formally-challenge-biden-vaccine-mandate_4110244.html?slsuccess=1

 

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.